SALVA, nuova sede ambulanze

2011-2016
Locarno, TI

L’area prevista si trova nelle immediate vicinanze del CPI, il centro dei servizi comunali, ai margini della città.
Il tema propone un edificio che appare concluso, indipendentemente dalla realizzazione di una’ipotetica seconda tappa di uffici amministrativi per la città.

Fulcro del programma SALVA è l’autorimessa, situata a piano terra per permettere di l’ottimizzazione dei tempi di reazione.
Per evitare che lo spazio di un’autorimessa venga ad occupare lo spazio più nobile di un edificio, il progetto prevede la creazione di un secondo piano terreno a livello inferiore.
Attraverso l’abbassamento del livello del terreno e la creazione di un giardino in pendenza, il programma viene organizzato attorno a due piani terra distinti e ugualmente pregiati: uno a contatto con la strada e uno a contatto con il verde.
Lo spazio dell’autorimessa funge da spazio sandwich tra le due tappe di costruzione degli uffici, con circolazioni verticali completamente individualizzabili e una superficie di copertura riutilizzabile come spazio aperto di distribuzione. Con questi presupposti, l’edificio potrà essere ampliato senza influenzare minimamente l’operatività di SALVA.
Le facciate in metallo racchiudono e proteggono la zona autorimessa che apparirà come sospesa sul livello degli uffici. Il rivestimento proposto da un effetto di movimento orizzontale.